Guadagnare dalle criptomonete? Le Opportunità & i Rischi a confronto

di


Postato


- Foto di Executium da Unsplash.com. -

Il “chiacchiericcio” intorno alle criptomonete è molto elevato. Da una parte ci sono gli scettici, dall’altra gli entusiasti che dicono di aver trovato un nuovo modo per investire e guadagnare. Altri sono meno pra opensi a farlo e preferiscono attendere gli eventi, capire prima qual è il momento migliore per acquistare le criptomonete.

Ma attendere alla finestra solo raramente è la strategia migliore. E la storia delle criptomonete come il bitcoin la dice lunga sulla differenza tra chi è rimasto a guardare e chi invece si è cimentato nell’investimento. Naturalmente senza andare oltre le proprie possibilità e limiti finanziari.

Sapere, ad esempio, che il bitcoin (BTC) valeva circa 850 euro a gennaio 2017 e 51.500 euro ad inizio dicembre 2021, potrebbe essere un buon motivo per decidere di investire in criptomonete?

Cerchiamo di capirlo insieme partendo dalle basi.

 

Acquista criptovalute in sicurezza e semplicità

Compra le migliori Criptovalute senza attese: BTC, XRP, ETH, LTC, Dash, BCH, XLM, BAT, ZEC, XTZ, TRX, USDT, USDC...

Compra Criptovaluta in Sicurezza →

Cosa sono le criptomonete?

Le criptomonete sono anche dette “monete matematiche”, un modo di definirle dovuto al fatto che esse sono “forgiate” dalla matematica, dalla crittografia (che è una scienza) e dall’informatica.

Queste monete sono più comunemente note con il termine criptovalute, oppure vengono definiti altcoin (dall’inglese: alternative coin).

La criptografia, o crittografia, nell'antichità rappresentava una tecnica con cui si celava qualcosa agli occhi degli altri, permettendone la lettura solo a chi possedeva la “chiave segreta”. Le tecniche più antiche conosciute risalgono all'antica Grecia, ma dal 1500 in poi la crittografia diventa affare della matematica, grazie anche agli studi degli italiani Giovan Battista della Porta e Gerolamo Cardano. Nascono in questo periodo i nuovi sistemi di scrittura cifrata.

Ai nostri tempi, in particolare in ambito informatico, la crittografia è utilizzata per nascondere i nostri dati agli occhi dei pirati informatici; più in generale per renderli sicuri mentre viaggiano in rete. La crittografia dei dati permette solo a chi possiede la chiave privata di vederli.

Le criptomonete usano la matematica e la crittografia per viaggiare sicure in Internet, su protocolli informatici appositamente progettati da nuovi geni dell'informatica e della matematica (Satoshi Nakamoto, Vitalik Buterin, ecc.).

Chiamiamole solo monete digitali?

Le criptomonete potremmo anche semplicemente considerarle delle monete elettroniche o, meglio ancora, delle monete digitali. Questo perché non esistono possibilità di comprare criptomonete di carta o di metallo, esse sono nate digitali e tali restano.

Tuttavia tra una moneta digitale e una criptomoneta la differenza c’è eccome e una di queste la affrontiamo nel prossimo paragrafo.

La criptomoneta è decentralizzata

La criptomoneta è decentralizzata. Significa che non ci possiamo presentare presso la Banca d'Italia e chiedere di acquistare criptomoneta. Non potranno mai versare sul nostro IBAN criptovaluta come il bitcoin perché non sono le banche ad averle create.

Per approfondire l'argomento risulterà utile leggere la guida al bitcoin, essenziale e chiara farà comprendere i meccanismi più tecnici.

Quotazioni delle criptomonete: quanto valgono?

Appreso cosa sono le criptomonete, forniamo alcuni dati utili per capire quanto il comparto è stato capace di attrarre investimenti e di portare le quotazioni delle criptomonete su livelli impensabili fino a pochi anni fa.

La capitalizzazione delle criptomonete ha sfiorato i 3 mila miliardi di dollari (circa 2,8 trilioni di euro) con una crescita impressionante. Basti pensare che nell’aprile del 2013 le quotazioni del mercato globale delle criptomonete valeva soltanto 1,3 miliardi di dollari. Una crescita eclatante, frutto degli investimenti in criptomonete di piccoli investitori, a cui negli ultimi anni si sono aggiunti grandi investitori dell'alta finanza e anche società quotate in Borsa come Tesla e MicroStrategy.

Bitcoin rappresenta la fetta più grossa della torta, e questo nonostante la nascita di migliaia di piccoli altcoin oggi presenti nel mercato mondiale delle criptomonete.

Difficile stilare una classifica delle criptomonete aggiornata e in cui presentare le prime 10 o le prime 20 migliori. Nel corso degli anni nuove criptovalute hanno preso il posto di altre e con molta probabilità ciò avverrà ancora in futuro.

Chi resta saldo in vetta è il bitcoin, sempre seguito da ether, la criptomoneta dell’Ethereum Network.

A titolo di esempio, ecco alcune di quelle che si piazzano ai primi posti in questo preciso istante (in base alla capitalizzazione di mercato).

  1. Bitcoin (ETH).
  2. Ether (ETH).
  3. Binance coin (BNB).
  4. Tether (USDT).
  5. Solana (SOL).
  6. Cardano (ADA).
  7. USD coin (USDC).
  8. XRP.
  9. Polkadot (DOT).
  10. Terra (LUNA).

Degne di menzione anche avalanche (AVAX), uniswap (UNI), polygon (MATIC), litecoin (LTC).

Se queste sono tra le principali monete digitali, sarà questo il momento di comprare criptomonete?Approfondiamo ulteriormente l’argomento.

Investire in criptomonete

Le quotazioni delle criptomonete raggiungono ad intervalli nuovi massimi storici come si può notare analizzando i grafici dei rispettivi prezzi. Probabilmente siamo solo all'inizio di una più ampia scoperta dei prezzi che in futuro potrebbe portare alcune di esse ancora più in alto.

Diventa allora necessario studiare con attenzione quali passi compiere, perché investire in criptomonete va bene, ma sono tutte valide?

I fatti dimostrano che non tutte le criptovalute sono un buon investimento. Bisogna concentrarsi, invece, su quelle che hanno i progetti più convincenti e i maggiori volumi di investimento e di scambio.

Bitcoin è indubbiamente una delle prime criptomonete su cui investire. Quindi troviamo la criptovaluta di ethereum (ETH), ed ancora ADA e SOL. Tanti altri sono i progetti promettenti, e tra questi citiamo Polygon e Avalanche, ma anche Algorand, con le rispettive criptomonete.

Vediamo in breve come poter comprare le criptomonete appena citate e tutte le altre che si potranno scoprire poco a poco nel tempo.

Comprare criptomonete

Focalizziamo l’attenzione sui metodi per comprare criptomonete, così da iniziare un percorso di investimento e di guadagno, sempre considerando i rischi potenziali.

Le criptomonete possono essere acquistate fondamentalmente nei seguenti modi:

  • presso un sito di scambio di criptovalute come Cex.io o come Coinbase.com o ancora Gate.io;
  • presso piattaforme dove si acquista direttamente da privati cittadini/e come Paxful.com.

I metodi di pagamento utilizzati per acquistare criptomonete sono i più disparati. Accanto ai tradizionali troviamo, infatti, anche le carte regalo e i buoni. Ma ecco alcune delle opzioni disponibili.

  • Bonifico bancario: forse il metodo più economico per comprare criptomoneta, anche se non il più veloce. Di solito le piattaforme che accettano i bonifici non richiedono commissioni.
  • Carte di credito e di debito: Visa, Mastercard, e in alcuni casi rari anche American Express. Questo è uno dei metodi più usati per versare denaro sugli exchange di criptovalute, anche se prevedono dei costi di commissione.
  • PayPal: in molti vorrebbero usare PayPal per comprare altcoin, ma non sono tantissime le piattaforme che consentono questo tipo di versamento. Comunque alcune di esse sono disponibili, tra cui i broker dove si fa il trading online.
  • Carte regalo e buoni: gift card e buoni (esempio i buoni Amazon), sono spesso utilizzati dagli acquirenti di crypto su Paxful. Questo sito permette l’uso di oltre 300 modalità differenti di pagamento, comprese centinaia di carte regalo. C’è solo l’imbarazzo della scelta.

Per capire nel dettaglio come investire in criptomoneta, ecco alcune guide dedicate ai vari metodi.

Due modi per guadagnare dalle criptomonete

Guadagnare dalle criptomonete non è sempre immediato e semplice, è necessario scegliere il momento giusto. In una guida separata abbiamo spiegato come il modo del piano di accumulo del capitale con le criptovalute aiuta a sfruttare al meglio le fasi di ribasso dei prezzi e le fasi di rialzo.

Il principio della tecnica di acquisto delle crypto è semplice da applicare: attendi una fase ribassista dei prezzi sostanziosa e compra.

Quando è il momento giusto di investire nelle criptomonete e guadagnare, quindi? Durante i sell-off. Non lasciarteli scappare.

Un secondo modo per guadagnare sfrutta i movimenti di prezzo giornalieri, quelli più rapidi e che vanno colti in fretta. Bisogna per questo seguire le crypto top gainer del momento, cioè le criptomonete che stanno guadagnando di più in quel preciso momento e sfruttare la risalita per vendere poi rapidamente. Una tecnica, tuttavia, più rischiosa e che richiede maggiori competenze.

Migliori siti dove comprare le criptomonete

Quali sono i migliori siti dove comprare le criptomonete, per non lasciarsi scappare l'opportunità di guadagnare dalle criptovalute?

Alcuni siti web li abbiamo citati in precedenza, ma li riproponiamo qui:

  • cex.io;
  • coinbase.com;
  • kraken;
  • gate.io.

Esistono molte altre centinaia di piattaforme attraverso cui acquistare criptomonete, ma è bene stare attenti a quelle piattaforme con poca assistenza tecnica e che non sono molto conosciute, perché potrebbero annidarsi delle truffe.

Criptomonete emergenti

Per concludere diamo uno sguardo alle criptomonete emergenti.

Nello studiare una nuova criptovaluta è importante sapere che per essere tali si devono basare sulla cosiddetta tecnologia blockchain.

Capire da subito se quello che abbiamo di fronte è il progetto di una criptomoneta emergente non è semplice. Per “fare l'affare” un po' di pazienza è necessaria e anche assumersi un rischio.

I rischi si possono ridurre attraverso uno studio approfondito della documentazione di un progetto legato a una crypto, ed è utile leggere anche i pareri degli esperti (senza lasciarsi abbagliare dal loro “fulgore” però: tutti possono sbagliare).

Criptovalute in pillole

Qual è il significato della parola criptomoneta?

Criptomoneta è una parola composta da cripto e moneta. Cripto deriva da crittografia, una disciplina oggi strettamente legata alla matematica che ha la capacità di “celare” un messaggio usando delle speciali tecniche di cifratura.

Quante sono le criptomonete esistenti?

Sono oltre 15 mila le criptomonete esistenti, compresi i crypto token.

Quali sono le criptomonete in crescita?

Tra le criptomonete in crescita abbiamo ADA, SOL, DOT e molte altre. Tuttavia altri progetti possono emergere e alcuni ridimensionarsi o sparire del tutto.

Quali sono le criptomonete facili da minare?

Le criptomonete facili da minare sono quelle nate da poco, che usano l'algoritmo X11 come dash o l'algoritmo Scrypt come litecoin. Questi algoritmi consumano meno energia, incrementando i guadagni. Da non sottovalutare quelle con algoritmo Equihash. Si consiglia, però, di investire su quelle criptovalute con cui è possibile fare lo staking.

Dove trovare le criptomonete del futuro?

Per un elenco completo anche delle criptomonete del futuro, visita il sito web www.coinmarketcap.com.

Dove trovare criptomonete gratis?

Le criptomonete gratis sono elargite dai cosiddetti faucet di criptovalute. Siti web che regalano piccole quantità di monete digitali. Leggi qui per conoscerne alcuni.



Foto Fabio Carbone: autore articolo
Fabio Carbone
Scrittore web tecnico ma versatile, scrive di criptovalute e blockchain per quotidiani online, siti di settore e aziende. Ha seguito un corso accademico sull'Industria 4.0 applicata al business; ha ottenuto 2 certificati blockchain professionali: BerkeleyX e The Linux Foundation.
Ghost writer e amante delle tartarughe d'acqua dolce, nel tempo libero cura il blog www.rugatartaruga.eu.
Per contatti professionali: LinkedInTelegram.

Ledger Nano X

Articoli da Leggere