Guida agli hardware wallet più sicuri disponibili sul mercato

di


Postato


- Foto: Ledger SAS. -

L'hardware wallet è di solito l'approdo ultimo di chi dopo aver scoperto ed essere rimasto affascinato dalle criptovalute, vi ha investito e guadagnato ed ora ha bisogno di conservare al sicuro un ampio portafoglio di criptovalute.

Ma i portafogli hardware per le criptovalute sono dispostivi utilissimi anche per l'utente che da pochi mesi è approdato nella Crypto City e ora è alla ricerca di un posto sicuro dove conservare i propri asset, in un mondo che è un po' come il Wild West raccontato da Sergio Leone 🤠: a tratti selvaggio, ma solo se non ci s'informa bene.

Questa guida ha esattamente lo scopo di fornire informazioni sulle principali aziende produttrici di hardware wallet esistenti, recensire i relativi modelli e presentare le caratteristiche di ciascun dispositivo.

Leggendo la lista di hardware wallet che qui ti presenteremo sarai in grado di fare la tua scelta consapevole e di muoverti rapido e sicuro, ed indenne, nella fantastica realtà delle criptomente.

To the Moon! 🌝

 

Conserva le Crypto al sicuro

Gli hardware wallet sono i dispositivi migliori dove conservare le criptovalute al sicuro. I Ledger wallet conservano 1.500 tra criptovalute e token.

Compra il tuo modello

Hardware wallet cosa sono

Gli hardware wallet sono dispositivi fisici nei quali poter conservare la chiave privata che ti permette di accedere alle criptovalute di cui sei proprietario o proprietaria.

Un breve ripasso a beneficio di tutti. Perché l'hardware wallet conserva la chiave privata e non conserva invece le criptovalute che possiedi? Il motivo è semplice, perché le criptovalute non risiedono nei wallet (di qualunque tipo), ma sono registrati nel registro del rispettivo sistema distribuito (blockchain).

Esempio pratico. Se sono possessore di 1 bitcoin ed ho comprato un Ledger Nano X, non depositerò concretamente il mio bitcoin nell'hardware wallet ma farò un trasferimento della chiave privata dal wallet precedente (app mobile, desktop) a quello nuovo.

Dov'è allora la differenza di un hardware wallet rispetto a una applicazione scaricata sul PC di casa o rispetto a una app mobile?

Gli hardware wallet sono dispositivi indipendenti e non direttamente collegati ad Internet, per questo motivo garantiscono maggiore sicurezza rispetto a una applicazione installata su di un dispositivo costantemetne connesso alla rete.

Ledger wallet

Ledger SAS è una società francese con sedi anche a New York, Londra e Singapore. I suoi hardware wallet, a partire dal primo modello HW.1, in pochi anni hanno conquistato la fiducia di milioni di clienti.

L'hardware wallet Ledger di maggiore successo è stato il Nano S, oggi aggiornato dal Nano X con caratteristiche migliorate per soddisfare le esigenze di sicurezza e di mobilità di utenti privati e business, che con le criptomonete non solo vi fanno investimenti ma anche affari.

Presentiamo qui le caratteristiche generali degli hardware wallet Ledger e le specificità dei portafogli hardware di punta: il Nano X e il Nano S.

- Nano X connesso allo smartphone. Foto: Ledger SAS. -

Caratteristiche Hardware wallet Ledger

Alla base vi è una sicurezza hardware garantita dai chipset con EAL (livello di garanzia della valutazione) di livello 5, e certificata dall'ANSSI l'ente francese per la certificazione di dispositivi di sicurezza . La sicurezza dell'hardware e del software è infatti CC EAL5+, uno dei gradi più alti usato anche nelle carte di credito di ultima generazione, con l'aggiunta di caratteristiche di sicurezza particolari dovute alla progettazione da zero di un sistema operativo proprietario.

I dispositivi Ledger si distinguono infatti per l'uso di un sistema operativo proprietario chiamato BOLOS che garantisce il funzionamento del dispositivo, ma anche la sua integrità e l'impossibilità da parte di un malware di attaccarlo. Le applicazioni caricate sull'hardware wallet operano isolate l'una dall'altra, come in dei compartimenti stagni non penetrabili.

L'operatività dei dispositivi viene gestita da un software esterno, il Ledger Live, con cui l'utente gestisce le transazioni di invio e ricezione delle criptovalute. L'applicazione, disponibile in versione desktop e mobile (Android e iOS), gestisce i crypto asset a 360 gradi e include funzionalità come: la visualizzazione del valore attuale in valtua fiat; l'acquisto delle altcoin attraverso un exchange esterno partner.

Attraverso Ledger Live i portafogli hardware Nano S e Nano X supportano anche i token ERC-20. In totale sono 26 le criptomonete e 1.500 i token supportati: qui la lista completa.

Backup Pack Nano S e Nano X
Ledger Backup Pack

Il Backup Pack si compone di un Nano X e di un Nano S. Con questo pacchetto i tuoi crypto asset sono sempre salvi e il Nano S lo paghi la metà.

Compra il Backup Pack

Hardware wallet Nano X

Il Nano X è la versione più avanzata dei portafogli fisici creati da Ledger. Dotato di comunicazione Bluetooth per la connessione all'iPhone o allo smartphone, questo dispositivo è il primo hardware wallet mobile in grado di funzionare senza cavo USB.

Il Nano X ha una memoria più ampia del predecessore e può ospitare fino a 100 applicazioni contemporaneamente, garantendo la gestione simultanea di un maggior numero di criptovalute comprate su un crypto exchange, o guadagnate attraverso il proprio lavoro.

Il video sottostante 👇 presenta in sintesi le caratteristiche peculiari del Nano X.

Dove Comprare Ledger Nano X

Ledger Logo
  • Compra direttamente dal produttore senza intermediari.
  • Spedizione gratuita in Italia & Europa.
  • Sostituzione gratuita in caso di difetti.
🛒 Acquista Ora
Ledger Logo
  • Spedizione gratuita in Italia.
  • Consegna presso punti di ritiro o a casa.
🛒 Acquista Ora

Portafoglio hardware Nano S

Il Nano S è la versione precedente prodotta da Leger in oltre 1 milione di esemplari e distribuiti in ogni parte del mondo. Si è distinto per la manegevolezza e la possibilità di essere portato come una chiavetta USB.

Ridotto il numero di applicazioni caricabili e di conseguenza si possono conservare meno criptovalute rispetto al nuovo modello. L'uso del dispositivo è possibile solo attraverso cavetto USB.

Il Nano S si fa appprezzare per il prezzo, più economico rispetto alla versione X.

Sito web: https://www.ledger.com.

KeepKey hardware wallet

Il wallet hardware per criptovalute KeepKey è tra quelli più scelti dai possessori di altcoin e in particolare dai clienti di ShapeShift a cui il portafoglio hardware appartiene.

Esiste infatti un collegamento diretto tra il dispositivo e ShapeShift, per fruire dei servizi che la società di Erik Voorhees fornisce ai suoi clienti.

Di seguito i dettagli sulle caratteristiche di cui è stato dotato KeepKey.

Caratteristiche hardware wallet KeepKey

Le caratteristiche dell'hardware wallet KeepKey le possiamo così sintetizzare:

  1. Sicurezza garantita da un sistema di gestione della chiave privata in un ambiente di cold storage che resta offline rispetto al PC o notebook a cui è collegato. Questo tiene il wallet KeepKey lontano da vulnerabilità del tuo computer e dai virus. Le transazioni avvengono infatti su di un software open-source preinstallato sull'hardware wallet.
  2. Il backup e il ripristino del dispositivo è affidato a una cosiddetta passphrase, una frase di accesso da 12 parole collegata alla tua chiave privata. In caso smarrissi il dispositivo o dovessi essere costretto a ripristinarlo, basterà inserire questa frase di accesso per ritrovare le tue criptovalute.
  3. Il display è ampio e copre tutta la superficie per una maggiore visibilità. Le singole transazioni devono essere confermate da un bottone fisico che aumenta la sicurezza del dispositivo.
  4. Il cambio tra una criptovaluta e l'altra può essere effettuato utilizzando il servizio di scambio di ShapeShift integrato nel wallet.
  5. Le criptovalute e i token ERC-20 accolti sul dispositivo sono 40, ma utilizzando MyEtherWallet puoi arrivare fino a 1.000 token ERC-20.
- Display del KeepKey hardware wallet. -

Tra le caratteristiche avanzate la possibilità di impostare la velocità della transazione, così da stabilire quanto sei disposto a pagare, in termini di commissioni alla rete, per una singola transazione di invio. KeepKey si distingue anche per il design minimalista ma elegante.

Il software di gestione

ShapeShift ha sviluppato un software gestionale valido per tutte le sue attività, compreso il collegamento al suo hardware wallet KeepKey.

La piattaforma è in versione desktop e mobile (Android e iOS). Il software gestionale permette di vedere graficamente i tuoi crypto asset, il loro valore attuale e la variazione percentuale di giornata dei prezzi di ciascun token o altcoin posseduti. L'applicazione è collegata al tuo account ShapeShift personale.

- Immagine della ShapeShift platform. -

Dove conviene comprare KeepKey wallet?

KeepKey è venduto da ShapeShift direttamente sul loro sito web, ma anche da partner commerciali terzi. Ad esempio KeepKey è disponibile alla vendita su Amazon.it.

Dove conviene comprare KeepKey wallet? Come per ogni hardware wallet, per motivi di sicurezza, consiglio di comprarlo sul sito del produttore, o in alternativa presso e-commerce di cui ci si può fidare sicuramente.

Direi che comprare un KeepKey usato, invece, è una scelta pericolosa sotto il profilo della sicurezza informatica, esporresti le tue criptovalute a potenziali furti da parte di chi potrebbe aver apportato modifiche al dispositivo prima di venderlo. Nuovo, inoltre, è molto economico: 49 USD già scontato.

Vediamo come acquistare KeepKey sul sito ufficiale.

  • Visita il sito web di ShapeShift.
  • Clicca o digita su 'Buy now'. Vieni reindirizzato alla pagina di acquisto su Myshopify.
  • Se usi PayPal o shopPay per comprare, il processo di acquisto è rapidissimo perché vengono utilizzati i dati identificativi dei rispettivi account e non dovrai fare molto altro. In alternativa compila i campi richiesti e paga con il metodo di pagamento che preferisci.
  • Finalizza l'acquisto e attendi che KeepKey arrivi a casa tua.

Il prezzo del KeepKey hardware wallet è di 49 dollari (meno di 50 euro) già scontato. Se hai notato su Amazon.it costa invece € 59,99 + € 9,99 di spese di spedizione.

Consiglio di sicurezza. I dispositivi hardware potrebbero sfortunatamente andare persi, consiglio quindi l'acquisto di un doppio dispositivo. Il secondo andrà conservato in un luogo sicuro come hardware wallet di emergenza.

- Fase di acquisto del KeepKey hardware wallet. -

Sito web: https://shapeshift.com/keepkey.

Trezor hardware wallet

I Trezor hardware wallet sono tra i principali dispositivi di questa nicchia di mercato. I suoi modelli sono disponibili dal 2013 e ne fanno quindi uno dei primi dispositivi al mondo creati per la conservazione offline delle criptovalute.

Trezor è un marchio di proprietà di SatoshiLabs, un gruppo di sviluppatori specializzato nella implementazione di nuove caratteristiche al protocollo Bitcoin, ma il cui contribuito si è esteso negli anni allo sviluppo del codice sorgente di Monero e di altri progetti.

Passiamo subito all'elencazione delle caratteristiche degli hardware wallet Trezor spiegando nel dettaglio le caratteristiche tecniche di ciascuno dei due modelli commercializzati: Trezor Model T e Trezor One.

Trezor Model T

L'hardware wallet Trezor Model T è un dispositivo compatibile con porte USB di tipo 2.0 e 3.0. Il processore che gestisce l'operatività è un ARM Cortex-M4 da 168 Mhz.

Il display utilizzato è a colori e touchscreen, semplificando quindi le operazioni di autorizzazione delle transazioni e la gestione complessiva del portafoglio.

Il Trezor Model T non prevede apparati di comunicazione wireless con l'esterno come WiFi, Bluetooth o NFC.

Il sistema operativo utilizzato è open-source e si compone di tre parti software:

  1. Boardloader è il software implementato nel dispositivo, immutabile, la cui funzione è verificare l'integrità del sistema. Questa parte del software è inattaccabile e garantisce che nessun virus o vulnerabilità possa mettere a repentaglio la sicurezza delle criptovalute e token gestiti attraverso il Model T.
  2. Bootloader è il software dedicato all'installazione e aggiornamento. Ha come ulteriore funzione la verifica del firmware.
  3. Il firmware è il programma che consente all'hardware wallet Trezor di funzionare. Il firmware è aggiornabile direttamente dal wallet Trezor attraverso il cavo USB.

Il Trezor Model T è compatibile con oltre 1000 tra criptovalute e token, caratteristica che rende questo hardware wallet comodo da usare da parte di chi ha un ampio portafoglio di token e criptomonete da gestire.

Tra le caratteristiche aggiuntive troviamo la gestione della password in cloud, l'autenticazione a due fattori e l'autenticazione FIDO2, oltre alla crittografia via GPG. Ed ancora, il dispositivo può ospitare una microSD card.

Trezor One

Il Trezor One è la versione "leggera" di Trezor e lo si capisce dal display monocromatico dotato di due bottoni fisici per gestire le operazioni ed eseguire le transazioni.

Il Trezor One è compatibile con porte USB 2.0 e 3.0 e, come il suo fratello maggiore, non è dotato di protocolli di comunicazione wireless WiFi, Bluetooth ed NFC.

Monta un processore ARM Cortex-M3 da 120 Mhz e come l'altro modello non si lascia influenzare dai raggi X, quindi può essere comodamente portato in aereo, in banca o in treno.

Le caratteristiche software non variano rispetto al modello T, quindi rimando alla lettura di quelle per le informazioni.

Trattandosi di una versione depotenziata, le criptovalute e i token supportati sono minori. Il Trezor One non supporta: XRP, EOS, XMR, ONT, XTZ, ADA.

Inoltre non supporta microSD card, e non ha l'autenticazione FIDO2.

Come comprare i Trezor hardware wallet e dove

Trezor vende direttamente sul suo sito web i due modelli di portafogli hardware. Consiglio questa modalità di acquisto per motivi di integrità informatica. In alternativa i dispositivi sono acquistabili su altri e-commerce e anche su Amazon.it. L'importante è scegliere un rivenditore di cui ti fidi.

Trezor commercializza i due modelli in varie versioni e inoltre ha ideato una interessante linea di cover in silicone o in materiali pregiati per personalizzare ulteriormente il wallet fisico.

Il Model T costa 180,29 euro.

Di base il Trezor One costa 59 euro, ma esiste la versione Metallic realizzata in alluminio per l'anniversario di SatoshiLabs, una realizzazione fatta a mano e per cultori perché a tiratura limitata (solo 300 pezzi) che costa 605 euro. Su Amazon.it trovi la versione base ed è possibile scegliere tra 3 colori: bianco, grigio e nero.

Sito web: https://trezor.io.

Coldcard MK3 hardware wallet

Coldcard nasce dai creatori di Opendime, uno dei primissimi hardware wallet creati per la conservazione fisica di bitcoin. La società si chiama Coinkite, ma potrebbe non dirti molto. Tuttavia la società canadese ha realizzato vari prodotti molto originali, come un visualizzatore elettromeccanico per la lettura dei dati della blockchain di bitcoin e per tenere traccia del prezzo di bitcoin attraverso vari exchange.

L'hardware wallet Coldcard MK3 è un bitcoin only, quindi lo scegli se hai da conservare solo BTC.

Da un punto di vista dell'utilizzo viene venduto dalla società come semplice da usare, in realtà il video qui sotto mostra come esso sia un po' macchinoso. Tuttavia la sua sicurezza non è messa in discussine, anzi, per chi ama bitcoin e vuole solo questa criptovaluta potrebbe trovarsi a suo agio con MK3, il cui costo base è di 119,97 USD più spese di spedizione.

Caratteristiche salienti di Coldcard MK3

Vediamo in breve le caratteristiche principali di Coldcard MK3.

  • Dodato di tastierino numerico completo per scrivere il PIN, e per confermare o annullare una transazione.
  • Piccolo display OLED per mostrare tutte le informazioni necessarie alla gestione del dispositivo e per confermare le transazioni bitcoin.
  • Chip di sicurezza ATECC608A prodotto dalla società Microchip con sicurezza SHA-256, AES-128, ECDH e NIST.
  • Slot MicroSD card per la conservazione delle transazioni e di tutti i dati del wallet. La microSD è crittografata ed indispensabile per usare Coldcard MK3. Consigliata microSD di livello industriale (Industrial Grade).
  • Compatibile con Bitcoin Core, Electrum, Wasabi Wallet, BTCPAY, Fully Noded, ecc.
  • Prodotto in Canada.

Sito web: https://coldcardwallet.com.

BitBox02 hardware wallet

BitBox02 è l'hardware wallet Made in Zurigo, prodotto dalla Shift Crypto AG. Il dispositivo è poco conosciuto ma ha delle interessanti caratteristiche sia di sicurezza che di usabilità.

Ampio il display e molto simile a quello di cui è dotato il KeepKey, monta un doppio processore di sicurezza.

Vediamo nel dettaglio tutte le sue caratteristiche tecniche.

Caratteristiche tecniche BitBox02 hardware wallet

Partiamo dalle caratteristiche hardware del BitBox02 wallet. Esso monta un processore Cortex-M4F da 120 Mhz, con cui gestisce i chip di sicurezza ATECC608A e NIST SP 800-90A/B/C.

Sui lati del dispositivo troviamo dei sensori touch attraverso cui si autorizzano le transazioni.

La connettività al computer è garantita da una porta USB-C, ma èdotato di un adattatore USB A-to-C. Il software gestionale che accompagna BitBox02 hardware wallet è compatibile con i sistemi operativi Windows dalla versione 7 in poi e con il macOS dalla versione 10.11 in poi, ed anche con Linux ed Android.

BitBox02 salva i dati su di una microSD card inclusa nella confezione, e viene fornito di un USB A to C adaptor per i PC e notebook sprovvisti di una porta USB di tipo C. Inoltre è incluso un cavo USB-C e altri accessori utili.

Per quanto riguarda le criptovalute supportate ne esiste una doppia versione: la prima versione è progettata per accogliere solo bitcoin; mentre la seconda versione supporta BTC, ETH e LTC, ed oltre 1.500 token ERC-20 tramite MyEtherWallet.

La versione di BitBox02 con il supporto di litecoin ed ethereum è dotata di un chip per il secondo fattore di autenticazione U2F (FIDO).

- BitBox02 hardware wallet svizzero. -

Dove comprare BitBox02 e costi

BitBox02 viene venduto direttamente dalla società sul sito ufficiale. Le due versioni di BitBox02 costano 99 euro ciascuna con 2 anni di garanzia.

Il video di presentazione sottostante mostra in sintesi caratteristiche e usabilità del dispositivo.

Sito web: https://shiftcrypto.ch.



Foto Fabio Carbone: autore articolo
Fabio Carbone
Scrittore web tecnico ma versatile, scrive di criptovalute e blockchain per quotidiani online, siti di settore e aziende. Ha seguito un corso accademico sull'Industria 4.0 applicata al Business; ha ottenuto 2 certificati blockchain professionali: BerkeleyX e The Linux Foundation.
Ghost writer e amante delle tartarughe d'acqua dolce, nel tempo libero cura il blog www.rugatartaruga.eu.
Per contatti professionali: LinkedInTelegram.

Ledger Nano X

Articoli da Leggere

Exchange Coinbase

8 euro in omaggio sul primo cambio.

Leggi Tutto →
Paper Wallet WalletGenerator.net Genera stessa chiave

Il Paper Wallet WalletGenerator.net non è sicuro. Lo rivela un ricercatore di MyCrypto.com. Ecco cos'è successo.

Leggi Tutto →