Guida completa Brave Browser. Recensione e Opinioni e come usarlo al meglio

di


Postato


- Foto: Brave.com. -

Il Brave browser cresce in notorietà perché rispettoso della privacy, ma anche perché dà l'opportunità di guadagnare i BAT token, la criptovaluta nativa del browser. Scopriamo insieme come usarlo al meglio.

Non c'è dubbio che il Brave browser sia nativamente il più rispettoso della privacy degli utenti tra i browser in circolazione. Proprio per questa sua caratteristica di alta riservatezza, richiede di conoscere un minimo di informazioni per usarlo al meglio ed evitare di restare delusi.

Nella guida completa dedicata a Brave, non manca una sezione dedicata alle opinioni degli utilizzatori e non mancano i suggerimenti per trarre i maggiori benefici da un browser che riserva molte sorprese.

Inziamo quindi la recensione di Brave browser. Buona lettura. 📖

Scarica Browser Brave, tutela la tua privacy

Per proteggere la tua privacy quando navighi il web, consigliamo di scaricare e installare il browser Brave. Blocca: pubblicità, cookie, e applicativi che possono minacciare la tua privacy.

Difenditi: Scarica Brave Gratis →

Cos'è Brave?

Brave è un browser come Chrome, Edge, Firefox, Safari, Opera. Brave si distingue dagli altri perché nasce per tutelare la privacy degli utenti. Al primo posto c'è la riservatezza dell'utente e poi viene il resto, questa è la "filosofia" di Brave.

Per garantire un alto livello di riservatezza, il browser blocca i cookie, gli script e tutte quelle tecnologie web potenzialmente capaci di registrare i dati dell'utente.

Il browser include un sistema di ad-blocking nativo, quindi non vedrai mai la pubblicità apparire sul display dello smartphone, non vedrai mai video pubblicitari e pop-up spuntare da ogni dove. La notte dormirai tranquillo/a, nessun messaggio pubblicitario sbucherà in un tuo sogno trasformandolo in un incubo. 😉

Un poco di storia

Giusto un accenno alla storia del Brave browser, anche per conoscere i suoi sviluppatori e il team che porta avanti questo nuovo progetto.

Il progetto nasce nel 2011, partendo dal progetto Chromium che è alla base anche del browser Chrome di Google.

Il fondatore di Brave è Brendan Eich, volto noto nel mondo dello sviluppo web, perché è l'inventore del linguaggio di programmazione JavaScript il quale è alla base di molte applicazioni funzionanti nel web. Eich è anche uno dei fondatori del progetto Mozilla.

Il cofondatore è Brian Bondy, che risulta essere anche il cofondatore del token BAT integrato in Brave. Bondy ha un passato in Mozilla ed Evernote.

Come funziona?

Come funziona il Brave browser? Di base non si discosta dagli altri browser e se di solito utilizzi Chrome, ti sarà più semplice prendere confidenza con Brave, perché i due browser condividono le basi e cioè nascono tutti e due da Chromium. Le opzioni del tasto destro del mouse, ad esempio, sono pressocché identiche.

Detto questo, Brave ha le sue specificità e nel prossimo paragrafo scoprirai più dettagliatamente come usarlo.

Da un punto di vista della privacy, devi sapere che questo browser blocca tante funzionalità dei siti web e in alcuni casi potrebbe addirittura risultare impossibile navigarli. Se navighi i siti di e-commerce, ad esempio, i quali di solito tracciano qualsiasi cosa tu faccia su di essi per profilarti al meglio, ebbene Brave potrebbe farti apparire una pagina dell'e-commerce quasi del tutto bianca, come nell'esempio qui sotto.

- Come si vede un e-commerce via Brave browser. -

Indirettamente questo ti fa capire quanto siano pervasivi alcuni siti web che visitiamo. Allo stesso tempo si comprende come Brave non è il browser idoneo a fare shopping sul web. Che lo vogliamo o no, quando compriamo online veniamo profilati massicciamente; per evitare ciò semplicemente non dovremmo comprare online.

Ricorda che anche le piattaforme web di gioco incontreranno svariati problemi di utilizzo, perché anche questi siti usano registrare tutte le nostre informazioni più o meno personali.

Come blocca i cookie e le pubblicità?

Forse sul tuo browser avrai installato uno di quei plugin o estensioni che bloccano la pubblicità indesiderata, oppure una di quelle estensioni che bloccano i cookie. In Brave non è necessario installare estensioni aggiuntive, perché sono integrate nel browser. Si chiama servizio Brave Shields.

Brave rileva sia la pubblicità sotto forma di video, che i banner pubblicitari presenti nella pagina web. Inoltre blocca tutti quei programmini invisibili che i siti web usano per raccogliere informazioni su di noi e sulla visita che stiamo facendo al sito web.

Nascondere la propria presenza navigando il web

Una caratteristica molto avanzata di Brave è la possibilità di navigare un sito web utilizzando il protocollo Tor.

Brave browser in modalità Tor, permette all'utente di nascondere ai siti web visitati anche l'IP di provenienza, usando un indirizzo IP differente. Attraverso l'IP, infatti, si può indentificare approssimativamente la località geografica di provenienza del visitatore. Tramite Brave Tor, ciò diventa impossibile e la navigazione è totalmente anonima.

Come usare Brave browser

Per usare Brave browser, devi anzitutto scaricare il software dal sito web ufficiale e quindi procedere all'installazione.

Se invece vuoi scaricare Brave browser su Android e iPhone, puoi farlo dai rispettivi store Google Play e Apple Store.

Per scaricare Brave browser su sistema operativo Windows o per qualsiasi altro sistema, visita il sito web ufficiale www.brave.com e scarica la versione compatibile.

Compatiblità di Brave con i sistemi operativi

Brave è compatibile con i seguenti sistemi operativi:

  • Windows 64-bit e Windows 32-bit;
  • macOS;
  • Linux;
  • Android;
  • iOS

Inoltre Brave è compatibile con la piattaforma di Amazon.

I comandi principali di Brave

Vediamo in sintesi gli strumenti principali di Brave browser.

La barra menu e titolo è simile a Chrome. A sinistra ci sono le frecce di navigazione e di aggiornamento delle pagine. Al centro la barra degli indirizzi e subito dopo vi è il Brave Shield, lo strumento che protegge la privacy dell'utente. L'icona successiva serve ad accedere al programma Brave rewards.

- La barra principale di Brave. -

Per il resto è un browser normale. Divertiti a usarlo e poi fammi sapere cosa ne pensi lasciando la tua opinione su Brave nell'area commenti sottostante.

Come guadagnare con Brave browser?

Davvero è possibile guadagnare con Brave? In effetti sì e le opportunità di guadagno sono svariate. Qui le riassumo.

Attraverso Brave ci guadagna il blogger che ha un sito e che iscrive il proprio sito web al programma Brave rewards. Se un utente visita il sito web e ha aderito anch'egli al programma, il blogger riceverà dei fondi in BAT ogni mese. Il blogger può invitare gli utenti a donare direttamente una somma in BAT token, come premio per i contenuti di qualità scritti e per l'aiuto fornito. Qui sotto un esempio.

🪂 Airdroppaci BAT token!

Dici grazie a Opportunitadigitali.it con un "Airdrop" di BAT token a suo favore. Clicca l'icona Brave Rewards in alto a destra del browser e fai la tua donazione. Grazie!

🪂 Siamo pronti! Mandaci qualche BAT. →

Anche il lettore/utente utilizzatore di Brave può guadagnare BAT token, e lo può fare aderendo allo stesso programma di ricompense, dove dovrà attivare gli annunci pubblicitari del circuito Brave. Gli annunci pubblicitari del circuito Brave sono diversi da quelli che ti tempestano nel web, in questo caso vieni pagato tu per il semplice fatto che stai visualizzando della pubblicità.

- Con gli annunci guadagni i BAT token. -

Naturalmente i contenuti pubblicitari remunerati li visualizzerai solo sui siti web che hanno aderito al programma di Brave.

Cosa guadagno con il programma ricompense Brave?

Brave ha una moneta digitale tutta sua che si chiama Basic attention token (BAT). Chi partecipa al programma ricompense Brave riceve un certo quantitativo di BAT token, variabile in base alla quantità di pubblicità visualizzata o al tempo che i lettori hanno trascorso sul sito del blogger.

Cosa puoi farci con i BAT token? Due cose:

  1. Tenerli e attendere che in futuro aumentino di valore. Lo fai se sei ottimista nei confronti di BAT e se credi nel valore delle criptovalute.
  2. Li vendi via Uphold, cioè il wallet dove riceverai i BAT token guadagnati. Via Uphold scambi i BAT token in euro e successivamente potrai farli transitare sul tuo conto corrente personale per spenderli come meglio credi. Uphold applica una commissione di cambio come tutti i crypto exchange.

Brave browser: Pro e Contro

Tutto è in ordine con Brave browser? C'è qualcosa di nascosto da sapere? Beh, Brave è un browser come gli altri. Esiste una azienda che sviluppa il software e lo tiene costantemente aggiornato, non c'è nulla di nascosto o di losco, è un browser!

Potrebbe però corrispondere o meno alle tue esigenze come utente del web. Ecco quindi una serie di pro e di contro sulle caratteristiche di Brave come browser web.

Pro

  • Rispetta la tua privacy.
  • Blocca la pubblicità.
  • È veloce.
  • Sempre aggiornato.
  • Ti fa guadagnare BAT token da scambiare in euro.
  • Navighi il web con il protocollo Tor.

Contro

  • Brave Shield blocca gran parte delle funzionalità dei siti web di e-commerce e di gioco.
  • La gestione dei BAT token avviene attraverso la società Uphold e non li gestisci direttamente tu.

Brave browser opinioni

Per quanto riguarda le opinoni su Brave browser, nel web avrai notato che sono anche molto discordanti tra loro. Da un lato c'è chi lo esalta e dall'altro lato chi lo giudica pessimo.

La verità sta nel mezzo. Brave è un nuovo tipo di browser con caratteristiche diverse da quelli tradizionali. Brave usa un token crittografico, ha un wallet, premia gli utilizzatori, rispetta fortemente la loro privacy.

Alcuni nel lasciare la propria opinione di Brave lamentano di non essere stati in grado di ricevere le ricompense. Questo accade se non ci si registra su Uphold correttamente come viene richiesto. Uphold chiede di lasciarsi riconoscere come clienti per ricevere i BAT token del programma di ricompensa.

Altri sono rimasti delusi perché Brave blocca Flash e tutti gli script... Ma è nato per la navigazione del web pulita e quanto più possibile anonima! Brave va usato quando non si vuole essere tracciati da un sito web, oppure basta disabilitare Brave Shield per fruirlo come un normale applicativo per la navigazione del web.

Concludendo

Brave browser sta tracciando un nuovo modo di usare e anche di vivere il web. Un web dove la digital sharing economy, l'economia condivisa digitale, prende forma in un modo concreto, cioè condividendo ricchezza.

Non tutti lo crederanno possibile, ma i pionieri e le pioniere non potranno che testimoniare l'inizio di una economia dove le risorse economiche si condividono con tutti.

Brave le opportunità di guadagno digitale le fornisce, bisogna saperle cogliere. 💰

Domande e risposte

Clicca o tappa sulla domanda per leggere la risposta.

Brave browser in italiano dove lo trovo?

Brave browser è anche in italiano. Scarica l'applicativo sul tuo computer e riconoscerà in automatico la lingua da installare, non dovrai preoccuparti di nulla.

Esiste Brave browser portable (portabile)?

Non risulta una versione di Brave portabile al momento.

Il browser Brave è a pagamento?

No, non si paga nulla. Il browser è sempre gratuito.



Foto Fabio Carbone: autore articolo
Fabio Carbone
Scrittore web tecnico ma versatile, scrive di criptovalute e blockchain per quotidiani online, siti di settore e aziende. Ha seguito un corso accademico sull'Industria 4.0 applicata al Business; ha ottenuto una certificazione blockchain professionale.
Ghost writer all'occorrenza ed amante delle tartarughe d'acqua dolce, nel tempo libero cura il blog www.rugatartaruga.eu.
Per contatti professionali: LinkedInTelegram.

Ledger Nano X

Articoli da Leggere