Davvero Bitcoin non ha valore alcuno o c'è di più da sapere?

di

Postato

- Foto di Tamim Tarin da Pixabay.com. -

Bitcoin vale niente!

Quante volte avrai sentito dire questa affermazione a qualche esperto finanziario o anche ad un tuo amico?

Ti sei mai domandato quali sono gli interessi di chi ti risponde così? Hai mai domandato all’analista che ti dice che bitcoin non ha valore, quali sono i suoi interessi economici e finanziari?

I funzionari delle Banche centrali sono tra i primi a sostenere con convinzione questa tesi, cioè che bitcoin non ha valore alcuno. E le banche centrali sono quelle che emettono le valute a corso legale, quindi, forse hanno un interesse volto a tutelare la moneta che loro emettono? Ci può stare, per carità. Nessuno ha intenzione di scardinare le valute emesse dai governi dal loro ruolo.

Ma, ti sei mai chiesto che valore ha il 10 euro che hai nel portafoglio? Ragioniamoci.

 

Acquista criptovalute in sicurezza e semplicità

Compra le migliori Criptovalute senza attese: BTC, XRP, ETH, LTC, Dash, BCH, XLM, BAT, ZEC, XTZ, TRX, USDT, USDC...

Compra Criptovaluta in Sicurezza →

Che valore ha 10 euro di carta?

Il 10 euro di carta nel nostro portafoglio è appunto un foglio di carta rettangolare. Un foglio speciale perché dotato di tecnologie di stampa anticontraffazione (almeno in teoria).

Quindi ha sicuramente un suo valore intrinseco per le sue caratteristiche di carta speciale…

Ma ha valore anche perché una Banca centrale e l’Unione Europea hanno sancito per legge che l’euro è la nostra moneta di riferimento.

Bene. Ma se gli europei, se gli italiani, si rifiutassero di utilizzare l’euro (💶) e decidessero di regolare tutte le loro transazioni economiche utilizzando un’altra valuta? Ad esempio il dollaro americano? Non si tratterebbe di una novità. El Salvador ha come moneta di riferimento il dollaro statunitense (💵), è quella la valuta che usano nella vita di tutti i giorni, a cui ora si è aggiunto il bitcoin.

Questo ragionamento dove vuole giungere. Giunge a una conclusione molto semplice ed è questa: sono le persone, sono i cittadini che decidono se una valuta ha valore o meno. E i cittadini decidono se una valuta ha valore non perché su di essa è scritto “10 euro”, ma perché scelgono di utilizzarla, di scambiarla con il commerciante per acquistare beni primari e secondari.

Il bitcoin non vale niente?

A questo punto ripropongo la domanda. Il bitcoin non vale niente?

Beh, prima poche persone, poi decine, quindi centinaia e migliaia e infine milioni, dal 3 gennaio 2009 (giorno di nascita della criptovaluta), hanno deciso che il bitcoin ha valore.

Lo hanno deciso attraverso l’uso per fare acquisti di beni, lo hanno deciso acquistando bitcoin come forma di investimento.

E a chi ancora non è convinto, va ricordato che nella storia l’umanità ha dato valore a delle conchiglie, che come moneta di scambio l’umanità ha addirittura usato il sale.

Le criptovalute e bitcoin hanno molti più fondamentali per essere valute rispetto alle conchiglie e al sale. Sono garantite da regole di matematica molto avanzate e garantite da meccanismi basati su teorie di criptografia che rendono impossibile la falsificazione del bitcoin, ad esempio.

Cosa fare adesso? Leggi come comprare bitcoin con Postepay.



Foto Fabio Carbone: autore articolo
Fabio Carbone
Scrittore web tecnico ma versatile, scrive di criptovalute e blockchain per quotidiani online, siti di settore e aziende. Ha seguito un corso accademico sull'Industria 4.0 applicata al business; ha ottenuto 2 certificati blockchain professionali: BerkeleyX e The Linux Foundation.
Ghost writer e amante delle tartarughe d'acqua dolce, nel tempo libero cura il blog www.rugatartaruga.eu.
Per contatti professionali: LinkedInTelegram.

Ledger Nano X

Articoli da Leggere