Dog War, 10 mila cani robot militari schierati a protezione di Taiwan

di


Postato


- Foto SWORD Defense SPUR MOD 0 da NewsWire.com. -

La fantasia può diventare realtà.

A seguito delle ripetute e concrete minacce del governo cinese di invadere Taiwan, gli Stati Uniti d’America hanno deciso di inviare, a scopo di prevenzione e sorveglianza, 10 mila cani robot militari bene armati.

I 10 mila cani robot sono dotati di un mitragliatore di media gittata e di una termocamera per colpire gli obiettivi anche durante potenziali battaglie notturne. Il mirino ottico di cui sono dotati i cani robot militari, ha la capacità di ingrandire gli obiettivi di 30 volte (30x), per una mira accurata e micidiale.

L’obiettivo non dichiarato dagli Stati Uniti e da Taiwan, è di garantire la protezione dell’isola contro eventuali sbarchi notturni di truppe cinesi sull’isola.

I cani saranno schierati sulle spiagge con turni di 12 ore. Ogni turno prevede lo schieramento di 5 mila cani robot. Durante le ore di “riposo” i cani saranno agganciati alla rete elettrica per ricaricare la batteria incorporata.

Come sono arrivati i cani robot militari a Taiwan

Gli Stati Uniti hanno inviato una nave mercantile, scortata da caccia torpediniere e da una porta aerei con aerei a decollo verticale pronti a entrare in azione. Due sottomarini nucleari australiani hanno seguito da vicino la navigazione delle navi e garantito protezione sottomarina.

Lo sbarco è avvenuto nella notte e in assoluto silenzio. I cani robot hanno preso subito posizione così come programmati dagli ingegneri militari, secondo la strategia loro impartita con un upgrade di dati.

Ulteriori cani robot militari in arrivo

Secondo fonti locali, a Taiwan sarebbero in arrivo ulteriori 10 mila cani robot da guerra e anche dei robot umanoidi armati di tutto punto.

Gli ulteriori cani robot serviranno a potenziare l’intera costa di Taiwan, mentre i robot umanoidi di classe militare saranno utilizzati per ingaggiare il combattimento sulle spiagge nel caso unità militari cinesi dovessero riuscire a raggiungere le spiagge dell’isola Stato. Non è noto, al momento, il numero di umanoidi che le forze armate statunitensi intendono o avrebbero inviato sull’isola.

Le dichiarazioni di Taiwan sulla 'Dog War'

I cani robot militari giunti in massa sull’isola e l’arrivo di nuovi contingenti di cani robot e di robot umanoidi armati, rappresentano l’ultima difesa contro l’invasione terrestre da parte dei militari cinesi, prima dello scontro armato con le truppe taiwanesi appoggiate dai marines americani che sono già presenti sull’isola da settimane.

Ai cinesi lanciamo questo messaggio: “Evitate l’inutile bagno di sangue”.

La risposta della Cina: Humanoid war

La Cina ha lasciato intendere che Taiwan potrebbe essere attaccata da una moltitudine di droni bombardieri, e che l’attacco di terra potrebbe avvenire con imbarcazioni autonome su cui viaggeranno migliaia di robot umanoidi di classe militare.

Da alcuni anni, infatti, la Cina ha segretamente impiegato decine di migliaia di operai cinesi in fabbriche camuffate dove hanno prodotto in massa gli umanoidi, armandoli con tecnologie di ultima generazione.

La Dog & Humanoid war non è ancora iniziata, ma si preannuncia essere drammatica per l’alto numero di vittime civili prese come bersaglio dalle macchine programmate per uccidere.

Una fantasia, ma potrebbe diventare realtà?



Foto Fabio Carbone: autore articolo
Fabio Carbone
Scrittore web tecnico ma versatile, scrive di criptovalute e blockchain per quotidiani online, siti di settore e aziende. Ha seguito un corso accademico sull'Industria 4.0 applicata al business; ha ottenuto 2 certificati blockchain professionali: BerkeleyX e The Linux Foundation.
Ghost writer e amante delle tartarughe d'acqua dolce, nel tempo libero cura il blog www.rugatartaruga.eu.
Per contatti professionali: LinkedInTelegram.

Ledger Nano X

Articoli da Leggere

Come funziona Lavatrice Connessa Fabbrica Detersivi

Ecco come sarà la lavatrice che avrai a casa: direttamente connessa alla fabbrica dei detersivi.

Leggi Tutto →
Nostra casa connessa in rete

Immagina la tua casa connessa ad Internet. Come sarà?

Leggi Tutto →
Supermercati del Futuro

La spesa la faranno i robot... carrello.

Leggi Tutto →
Dall'Internet of Things all'Economy of Things

L'economy of things: l'economia delle cose connesse in rete.

Leggi Tutto →