Attacchi informatici all'Italia in crescita: come puoi difenderti?

Postato , di

- Foto di Opportunità Digitali.it. -

La Polizia di Stato e il suo reparto di Polizia Postale, preposto al controllo e monitoraggio dei reati in rete, ha diffuso il rapporto 2022 con i numeri sui reati commessi attraverso i canali web.

I dati mostrano come i reati informatici siano in aumento. I Centri operativi di sicurezza cibernetica della Polizia di Stato, hanno rilevato che nel corso del 2022 sono state frodate 156 grandi, medie e piccole imprese, "per un ammontare complessivo di oltre 20 milioni di euro di profitti illeciti, dei quali oltre 4 milioni sono stati recuperati in seguito all’intervento della Postale", scrive la Polizia di Stato nel suo comunicato stampa.

In crescita anche il phishing e le tecniche più innovative conosciute come smishing e vishing. Tutte tecniche utilizzate per carpire illecitamente dati personali e bancari delle persone, e per operare sui sistemi di home banking di ignari cittadini e cittadine. Sono state identificate ed indagate 853 persone su questa casistica, ovvero il 9% in più rispetto all’anno precedente.

L'Agenzia di stampa Ansa, aggiunge che nel corso del 2022 la centrale di cybersicurezza della Polizia postale e delle telecomunicazioni, ha rilevato 12.947 attacchi informatici diretti all'Italia. Si è trattato di un aumento di ben il +138% rispetto ai 5.435 attacchi del 2021.

L'intelligence italiana non ha soltanto rilevato, ma anche indagato e messo sotto inchiesta 332 persone con un aumento del +78% rispetto al 2021.

L'allerta è aumentata in Italia. Infatti, nel corso del 2022 sono stati diramati 113.226 alert per informare le persone di stare attenti a specifiche forme di truffe.

La Polizia di Stato prosegue anche la sua iniziativa di sensibilizzazione attraverso il suo camion didattico multimediale, con il quale ha incontrato 270 mila studenti italiani solo nel corso del 2022 e parlato con genitori e docenti di 2.800 istituti scolastici nei 10 anni di attività del programma "Una vita da social".

Ma vediamo come difendere l'impresa e se stessi dalla pirateria informatica e come difendere la privacy dei propri figli in rete.

 

Naviga in rete protetto dalla VPN di NordVPN

Con la rete virtuale di NordVPN navighi in rete protetto da occhi indiscreti e proteggendoti dagli hacker e dal download accidentale di malware pericoloso. Navighi al sicuro da casa, dallo smartphone e dal tablet anche dalle reti WiFi pubbliche. Metti fuori la porta le minacce informatiche con 3 mesi gratis e 30 giorni soddisfatti o rimborsati.

Approfitta ora dell'offerta

Come difendersi dagli attacchi informatici e dalle truffe?

Se questi sono i dati sintetici degli attacchi informatici in Italia, come possiamo difenderci a casa, in mobilità e quando lavoriamo?

Molti i metodi per difendersi dagli attacchi informatici da casa e da dispositivo mobile. E tra i tanti metodi spicca l'uso di una VPN, cioè una rete privata virtuale che si può attivare scaricando il software di una società specializzata in sicurezza informatica.

Una VPN ti permette di connetterti ad internet mascherando la tua presenza, allo scopo di evitare che i pirati informatici possano "pedinarti" mentre stai consultando il tuo conto bancario, o leggendo la posta elettronica o navigando sui social network.

Un servizio VPN è l'ideale anche per le imprese e i professionisti, poiché evita che l'attività possa incappare in molte delle truffe organizzate contro di loro dai gruppi di pirati informatici.

Molti i servizi VPN attivi nel web, tra cui spicca NordVPN di Nord Security. L'azienda è specializzata nella fornitura di un software che ti permette di connetterti a internet in sicurezza, tutelando la tua privacy.

NordVPN, infatti, oltre a fornitrti un classico servizio di VPN mette a tua disposizione strumenti per proteggerti dal download di pacchetti o file contenenti malware. E offre in una unica soluzione anche un servizio per bloccare la pubblicità invadente e rilevare altri tipi di minacce.

Un altro servizio fondamentale per la tua privacy, è il Dark Web scanner. In pratica NordVPN scandaglia il dark web per verificare se il tuo indirizzo di posta elettronica è finito nelle mani sbagliate.

Tutti questi scudi di difesa (🛡) si trovano raccolti in un solo software che puoi utilizzare per proteggere il computer di casa, il notebook del tuo studio professionale, il tuo smartphone e/o iPhone e tablet.

NordVPN ti offre un abbonamento annuale e biennale con un alto sconto, a cui si aggiungono 3 mesi di servizio gratuito. I primi 30 giorni includono una garanzia di soddisfatti o rimborsati. E per finire, usi un solo abbonamento su 6 dispositivi differenti.

Tutela la tua privacy e proteggiti dalle truffe informatiche per tutto il 2023 a partire da adesso. Proteggiti con il servizio VPN di NordVPN.



Foto Fabio Carbone: autore articolo
Fabio Carbone
Scrittore web tecnico ma versatile, scrive di criptovalute e blockchain per quotidiani online, siti di settore e aziende. Ha seguito un corso accademico sull'Industria 4.0 applicata al business; ha ottenuto 2 certificati blockchain professionali: BerkeleyX e The Linux Foundation.
Ghost writer e amante delle tartarughe d'acqua dolce, nel tempo libero cura il blog www.rugatartaruga.eu.
Per contatti professionali: LinkedInTelegram.

Ledger Nano X

Articoli da Leggere